news

EMERGENZA COVID-19: La solidarietà dei “Ferrovieri”.

L’ANCEFERR Associazione Nazionale Costruttori Edili Ferroviari Riuniti che annovera le principali imprese italiane che operano sul territorio italiano in ambito ferroviario, di cui la Costruzioni Edili Baraldini Quirino Spa ne fa parte da diversi lustri, hanno donato all’ospedale Spallanzani di Roma la somma di € 314.000,00. I fondi saranno destinati all’ammodernamento tecnologico dei laboratori di biosicurezza, quanto sopra per riconoscere quanto fatto dagli operatori medici e paramedici tutti con spirito di abnegazione e sacrificio in questi momenti difficili.
orologi replica
Fonte Sole 24 Ore

----

Coronavirus/7. Anceferr dona 314mila euro all'ospedale Spallanzani di Roma
Le imprese specializzate nelle costruzioni ferroviarie finanziano l'ammodernamento tecnologico dei laboratori di biosicurezza.


L' Associazione nazionale dei costruttori edili ferroviari (Anceferr) dona 314mila euro all'ospedale Spallanzani di Roma, centro di eccellenza per le malattie infettive, in prima linea nella battaglia contro la diffusione della pandemia da Covid-19. Con le sue 58 imprese iscritte che lavorano per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle reti di comunicazione l'associazione ha voluto in questo modo dimostrare, come scrive il presidente Pino Pisicchio, "l'immensa gratitudine a tutti i medici, i ricercatori, il personale di laboratorio, gli infermieri che silenziosamente lavorano aiutando i malati e cercando di arginare il contagio e ancor più impegnandosi a debellarlo".
I fondi raccolti saranno destinati all'ammodernamento tecnologico dei laboratori di biosicurezza la cui stima dei costi è di 250.000. "Nel lasciare a voi la scelta su come meglio utilizzare la restante parte della somma – conclude il presidente Anceferr - vi rinnoviamo l'alta considerazione che nutriamo nei vostri confronti e la nostra vicinanza".